Jack Daniel's 1 Litro

Nuovo prodotto

La lavorazione con il carbone vegetale è il processo utilizzato per elaborare il whiskey Tennessee, come Jack Daniel's. Il processo dura dieci giorni, in cui il whiskey assorbe l'essenza del carbone, che raffina la bevanda e le regala un sapore ed un aroma unici.

Grado Alcolico: 40 % Vol
Formato: 1 LT

38,00 € tasse incl.

Jack Daniel nacque nel 1850 in una famiglia con 13 figli. Venne allevato da un amico di famiglia, prima di essere contrattato per lavorare per la famiglia Dan Call a sette anni di età. Call, un pastore luterano, era anche proprietario di una distilleria di whiskey a Louse River.

Negli anni successivi, Jack apprese da Call tutto ciò che poteva sull'elaborazione del whiskey. In seguito, nel settembre del 1863, di fronte al desiderio ogni giorno maggiore di salvare anime invece di ubriacarle, Call cedette la distilleria a Jack, che aveva appena 13 anni all'epoca.

Jack Daniel, come Dan Call, credeva nella maturazione del whiskey fresco con carbone d'acero. Anche se questo processo era ampiamente conosciuto, il tempo e le spese che richiedeva minimizzarono la sua popolarità tra i distillatori di whiskey, che desideravano ottenere un prodotto di costo minore. Però Mr. Jack era convinto che questo era qualcosa di essenziale in un buon whiskey, così che perfezionò il suo processo di livellamento con il carbone nel 1866. Fino ai giorni nostri, questo metodo ha conferito a Jack Daniel's la sua levigatezza e la sua squisitezza incomparabili. Anticipando le imposte del governo, Mr. Jack registrò la sua distilleria nel 1866. Fu il primo a farlo. In questa maniera la sua è la distilleria registrata più antica del paese.

Nel 1904, Mr. Jack iscrisse il suo squisito whiskey Tennessee Old No. 7 alla Fiera Mondiale celebrata s San Luis, Missouri. Dei 20 whiskies provenienti da tutto il mondo, ricevette solo lui la Medaglia d'Oro che accreditava il suo prodotto come il miglior whiskey del mondo. La lavorazione con il carbone vegetale è il processo utilizzato per elaborare il whiskey Tennessee, come Jack Daniel's. Il processo consiste nel far passare molto lentamente il whiskey appena distillato attraverso grandi recipienti completamente pieni, con circa 3 metri (10 piedi) di carbone di Acero Saccarino (o "Acero Argentato"). Il processo dura dieci giorni, in cui il whiskey assorbe l'essenza del carbone, che raffina la bevanda e le regala un sapore ed un aroma unici.

I barili di whiskey si fabbricano con rovere bianco Americano, dato che questo legno possiede è quello che ha la composizione perfetta di composti per creare il whisky migliore. Mientre il whiskey si invecchia all'interno del barile, il legno si contrae e si espande (come tutto) a seconda dei cambi climatici che si producono nell'ambiente circostante. Mentre succede questo, il whiskey entra ed esce dal legno, e questo interagisce con il liquore. Il risultato dà al whiskey un sapore affumicato e la tipica colorazione ambrata.

Prodotti Correlati